Dupuigrenet Desroussilles, François Aggiorna dati

http://usi.to/erw

Contatti

Ufficio

  • Stabile via Lambertenghi, Ufficio 305 (Livello 3)
    Via Lambertenghi 10A, 6904 Lugano

Ruoli

Posizione

Afferenze

Biografia

Profilo
François Dupuigrenet Desrousilles ha studiato filologia romanza, paleografia, codicologia, storia delle istituzioni e storia del libro a Parigi all´École nationale des chartes (1972-1976), dove si è laureato con una tesi dedicata ai Riformatori dell'università di Pavia nel Cinquecento; cultura rinascimentale e storia dell'Impero ottomano all´École des hautes études en sciences sociales (1976-1980), dove si è laureato con una tesi dedicata alla tratta degli schiavi nei porti veneziani del Mar Nero nel primo Quattrocento.
Specialista riconosciuto della storia del libro, è stato conservatore delle collezioni di libri a stampa antichi alla Bibliothèque nationale dal 1976 al 1995, presidente dell´Institut d´histoire du livre e direttore dell´École nationale supérieure des sciences de l´information et des bibliothèques, Lione, dal 1995 al 2005, ricercatore all' École normale supérieure Lettres et sciences humaines, Lione (2005-2006), conservatore di libri rari all'Institut de France (2006-2007). La sua carriera di bibliotecario lo ha portato a ricoprire numerose posizioni in organizzazioni internazionali, particolarmente nel campo dell'uso della tecnologia digitale per lo studio dei manoscritti e del libro antico a stampa.
Contemporaneamente ha insegnato Storia della civiltà italiana all'Università di Ginevra,storia della conservazione all'Università di Bologna, storia del libro all'Università di Lyon II, e storia sociale della comunicazione all'Università di Lugano. Ha svolto un'importante attività di traduttore e di editore di letteratura inglese e italiana (una trentina di opere, da Petrarca a Oscar Wilde e Carlo Emilio Gadda, per gli editori Le Sorbier, Gallimard, Rivages, Robert Laffont e Bartillat).
Nel 2007 è stato assunto dalla Florida State University (a Tallahassee) nell'ambito del programma interdisciplinare History of Text Technologies (HOTT), di cui ora è direttore. È professore ordinario di Cristianità medievale e rinascimentale nel Dipartimento di Religione alla FSU. Insegna bibliografia e storia del libro all'Istituto di studi italiani dell'Università di Lugano, fin dalla sua fondazione.


Pubblicazioni selettive
La sua produzione scientifica copre tre campi nella storia medievale e rinascimentale: la storia del libro, la storia religiosa occidentale, la poesia visiva (poesis picta).
Formatosi alla scuola erudita di Henri-Jean Martin, ha pubblicato saggi di bibliografia materiale, in particolare un lungo articolo sulla storia della carta, poi diventato un classico, La galaxie Tsaï Loun, commissionato dal Centre Pompidou nel 1983 e ristampato nel 1999 da Régis Debray nei suoi « Cahiers de médiologie »
Specialista della pubblicazione della Bibbia e della cultura biblica europa, ha curato varie mostre: nel 1991 alla Bibliothèque nationale, Dieu en son royaume. La Bible dans la France d´autrefois (XIIIe-XVIIIe siècle), nel 2011-2012 Book of Kings, King of Books. Early Printed Bibles from the Carrothers Collection alla Strozier Library (Tallahassee) e in 2012-2013 Italica Biblia. La Bible en France et en Italie entre Renaissance et Reforme al Musee des Beaux-Arts di Caen.
Autore di numerosi articoli su argomenti biblici, e particolarmente sulla Bibbia di Port-Royal, ha pubblicato e tradotto per la "Petite Bibliothèque Rivages" testi di antropologia cristiana, dai Soliloquia di Agostino al Secretum di Petrarca. Per i tipi della Palgrave Macmillan sta preparando un nuovo libro intitolato French and English Sovereigns and the Bible (16th-17t h c.).
Affascinato dalla poesia visiva, scoperta studiando lo spazio visivo del libro antico a stampa, da qualche anno ha iniziato a studiare la « parola dipinta » in epoca barocca. Cura per les Presses de l´École normale supérieure un'edizione francese della Parola dipinta di Giovanni Pozzi, e per Droz prepara un libro sui "labirinti poetici" di Juan Caramuel y Lobkowitz.

Francois Dupuigrenet Desroussilles è traduttore e editore di romanzi novecenteschi scritti in inglese. L'editore Bartillat ha cominciato, in 2013, a pubblicare edizioni rivedute delle sue traduzioni di Elizabeth von Arnim, pubblicate originariamente da Salvy nei primi anni Novanti, le quali avevano introdotto questa scrittrice presso il pubblico francese.
TOP