Search for contacts, projects,
courses and publications

History of Early Modern Art

Description

Originali, repliche, copie: prossimità e distanza dal modello nelle arti figurative tra XVI e XVIII secolo

Contenuti
Come distinguere una copia da un originale? Quali opere e modelli l'artista deve studiare per raggiungere i grandi maestri? La questione di come e cosa copiare è una costante nel dibattito teorico sull'educazione del pittore in Europa nella prima età moderna e uno dei temi centrali della storia dell'arte. Biografie di artisti, storie e trattati d'arte, lettere pittoriche, dizionari artistici consentono di ripercorrere i molteplici ruoli, significati e funzioni affidati alla copia e all’imitazione dei modelli dal Rinascimento al Romanticismo. Ma il confronto con un modello di riferimento, pone in primo luogo l’artista di fronte a una sfida: da un lato la scelta di un’emulazione perfetta, dall’altra la volontà di far emergere la propria personalità e creatività. Attraverso lezioni frontali, letture di testi in aula e seminari di analisi di dipinti e sculture, il corso intende approfondire la tematica del rapporto - al contempo di prossimità e di distanza - tra un’opera originale e la sua copia o derivazione a partire dalle pitture di Leonardo, Raffaello, Michelangelo e dei loro allievi, fino alla ricezione di lunga durata in età moderna di questi modelli divenuti i canoni per eccellenza della formazione accademica. Verrà inoltre dato spazio alla tematica della “finzione” come capacità precipua degli artisti dell’età barocca, con particolare riferimento a Caravaggio e alla pittura dei caravaggeschi.

Bibliografia essenziale:
- Carla Mazzarelli, Dipingere in copia. Da Roma all’Europa (1750-1870). Teorie e pratiche, Roma, Campisano 2018

Ulteriore bibliografia verrà fornita durante il corso.

Obiettivi didattici:
Il corso si propone di introdurre gli studenti a una conoscenza più approfondita della storia dell’arte figurativa della prima età moderna e delle sue intrepretazioni critiche e metodologiche, sia attraverso la lettura e comprensione di fonti e saggi scientifici sia tramite il commento e la discussione in aula  e durante sopralluoghi fuori sede di opere d’arte.

Modalità didattiche:
La lezioni saranno in parte frontali per introdurre alle principali tematiche del corso. Una seconda parte del corso prevede seminari in aula, con interventi preparati dagli stessi studenti e sopralluoghi fuori sede. Una parte delle lezioni si svolgerà a Napoli durante la settimana residenziale. I materiali di approfondimento del corso (power point, pdf di testi, etc.) sono caricati su Icorsi durante le lezioni.

Modalità di valutazione:
L’esame sarà orale in sessione. Una parte della valutazione terrà conto dell’intervento preparato singolarmente da ciascun studente in occasione dei seminari durante il corso o durante la settimana residenziale a Napoli.

People

 

Mazzarelli C.

Course director

Additional information

Semester
Fall
Academic year
2019-2020
ECTS
3
Language
Italian
Education
Master of Arts in Italian Language, Literature and Culture, Elective course, Elective Courses, 1st year