Search for contacts, projects,
courses and publications

Communication in Management

Description

Obiettivi
L’obiettivo del corso è di introdurre i partecipanti alle problematiche di management delle imprese e di esplorarne l’aspetto della comunicazione. Il corso ha tra i suoi obiettivi quello di fornire agli studenti una panoramica delle maggiori questioni riguardanti la pratica aziendale, promuovendo così un dialogo costante tra teoria e pratica.

Contenuti
Il corso propone una riflessione critica sul concetto di management e sul ruolo della comunicazione al suo interno (i.e. visione funzionalista vs. costitutiva della comunicazione). Partendo dagli studi empirici condotti da Mintzberg si descrive il lavoro manageriale come un’attività che si esplica su tre livelli fondamentali: l’informazione, la persona, l’azione. Questi tre livelli vengono reinterpretati alla luce di teorie ed approcci manageriali attuali al fine di sviluppare una comprensione più articolata dei ruoli della comunicazione nel management. A livello dell’azione, si esamina il ruolo della comunicazione sia per il coordinamento che per l’innovazione. A livello della persona, viene proposta una riflessione sul ruolo della comunicazione nella gestione del conflitto. A livello dell’informazione, infine, si analizza il modo in cui i discorsi influenzano e costruiscono l’agire in azienda.
In conclusione, il corso propone un confronto tra approcci manageriali classici e quelli più comunicativi favorendo, in questo modo, una rilettura comunicativa di tematiche centrali del management.

Impostazione pedagogico-didattica
Il corso prevede – in uno spirito di seminario – la collaborazione attiva degli studenti, lo studio e la discussione in classe di articoli scientifici. Un aspetto centrale del corso è l’interazione tra il pensiero analitico-concettuale e l’osservazione della pratica manageriale concreta. Gli studenti avranno la possibilità di applicare i modelli ed approcci teorici a dei casi di studio e a delle rappresentazioni mediatiche delle pratiche gestionali.

Modalità di valutazione
Nella valutazione del corso si terrà conto di tre elementi:

  • L’esame scritto finale (70%);
  • La presentazione in gruppo di un’analisi di film che illustra le pratiche e la (de)mistificazione del management (30%);

Riferimenti bibliografici

  • Baraldi, E. (2008). Strategy in industrial networks: experiences from IKEA. California Management Review, 50(4), 99-126.
  • Clegg, Kornberger, Pitsis (2016) Managing & Organizations. An introduction to Theory and Practice, Sage (Chapter 8: Managing Conflict. Conflict, Clashes, Conciliations)
  • Cooren, F. (2015). Organizational discourse: Communication and constitution. John Wiley & Sons (Chapter 1: What is (Organizational) Discourse?, p. 1-15)
  • Day, G. S., & Shea, G. P. (2019). Grow Faster by Changing Your Innovation Narrative. MIT Sloan Management Review, 60(2), 1-9.
  • Miller, K. (2015). Organizational communication. Approaches and processes. (5. ed.). Boston: Wadsworth Publishing Company. Chapters: 1, 2, 4, 9, 14.
  • Mintzberg, H. (1990). The manager’s job: folklore and fact. Harvard Business Review. March-April, 163-176.
  • Okhuysen, G.A. & Bechky, B.A. (2009). Coordination in organizations: an integrative perspective. Academy of Management Annals, 3, 463-502.
  • Taylor, J.R. & Robichaud, D. (2004). Finding the organization in the communication: discourse as action and sensemaking. Organization, 11(3), 395-413
  • Yates, J. (1989). Control through communication. The rise of system in American management. Baltimore: John Hopkins University Press. Chapter 1: managerial methods and the functions of internal communication, 1-20.

People

 

Mengis J.

Course director

Vignali G.

Assistant

Additional information

Semester
Spring
Academic year
2020-2021
ECTS
3
Language
Italian
Education
Bachelor of Science in Communication, Specialised course, Business Communication, 2nd year

Bachelor of Science in Communication, Specialised course, Intercultural Communication and Economics, 2nd year