Search for contacts, projects,
courses and publications

Italian Design: 1945-2022

Description

Il corso approfondisce la nascita e lo sviluppo del design italiano dal 1945 ai giorni nostri, alla luce dei relativi fattori storici, culturali e socio-economici. Verranno esaminati i casi-studio più emblematici per la storia del design nelle sue diverse accezioni, dal disegno del prodotto all’arredo, dall’ingegneria al corporate design. Lo studio dell’attività di progettisti (Gio Ponti, Achille e Pier Giacomo Castiglioni, Franco Albini, Marcello Nizzoli, Marco Zanuso, Vico Magistretti, Ettore Sottsass, Alessandro Mendini, Carlo Mollino, Umberto Riva, eccetera), aziende e istituzioni farà emergere temi quali: il rapporto tra forma e funzione; l’eredità e la critica del progetto moderno; il legame tra design, arti e architettura; standardizzazione e artigianato; la sperimentazione di nuovi materiali; le trasformazioni sociali. Nella parte conclusiva del corso saranno affrontati temi e interrogativi che emergono nella pratica e nella teoria del design degli ultimi anni, come il superamento dell'oggetto, la sostenibilità, l'avvicinamento del design alle logiche dell'arte contemporanea, ecc. Il corso prevede lezioni di guest lecturers e un viaggio di studio a Milano per visitare alcuni luoghi fondamentali per il design italiano.

People

Neri G.

Course director

Gatta L.

Assistant

Objectives

Il corso punta a fornire agli studenti una serie di conoscenze sulla storia del design (italiano ma non solo), complementari e indispensabili alla formazione dell'architetto "generalista" promossa dall'Accademia di architettura. Il corso promuove tagli trasversali in modo da fornire agli studenti una prospettiva critica capace di collegare le vicende storiche all'analisi della contemporaneità.

Teaching mode

In presence

Learning methods

80% Lezione frontale
10% Seminari
10% Sopralluoghi senza pernottamento

Examination information

Tesina

Education