Search for contacts, projects,
courses and publications

Methods and Techniques of Architectural Restoration

Description

Il corso esamina aspetti teorico-pratici del patrimonio architettonico fornendo gli strumenti, metodologici e tecnici, necessari alla comprensione degli organismi architettonici del passato, per definire gli interventi più efficaci per la loro conservazione, il loro restauro e la loro valorizzazione. Si tratta di un campo operativo complesso, del quale il corso intende fornire gli elementi oggettivi e critici, necessari alla piena comprensione dei differenti approcci. Il semestre è strutturato in due “sezioni”: al mattino lezioni ex-cathedra, con anche il contributo di ospiti esterni; al pomeriggio esercitazione sul caso-studio attraverso l’analisi collettiva dei materiali raccolti durante la ricerca preliminare ed elaborati durante il semestre, il dibattito su teoria e pratica del restauro e l’approfondimento degli strumenti operativi.

People

Bettini S.

Course director

Di Nallo M.

Assistant

Objectives

Inquadramento generale sulla teoria e sulla pratica del restauro del patrimonio storico monumentale, con l'obiettivo di colmare la distanza tra i presupposti scientifici e la pratica operativa, nonché per promuovere un’azione sempre rispettosa del profondo rapporto che ci lega alle testimonianze del passato. Analizzando un caso studio specifico, con sopralluoghi e analisi in situ, gli studenti verranno istruiti alla redazione grafica delle principali "carte tematiche", riguardanti i sistemi costruttivi, l'analisi del degrado e dei principali quadri fessurativi strutturali, e tutte le operazioni propedeutiche al progetto di restauro. Obiettivo del corso è quello di sviluppare negli studenti la coscienza critica fondamentale per affrontare il progetto di restauro, guidandoli attraverso tutte le fasi del processo fatte anche di collaborazione tra diverse figure tecnico-professionali del settore, nonché dal confronto con specialisti degli aspetti storico-artistici. Quest'anno il caso studio prescelto sarà l'Oratorio della Madonna della cintura a Maroggia, una delle testimonianze più significative dell'arte e dell'architettura del Settecento svizzero-ticinese. La sua posizione panoramica, l'alta qualità costruttiva e delle decorazioni interne non hanno trovato sinora alcuna ricezione negli studi storico-artistici. Il corso si propone di indagare gli aspetti costruttivi e stilistici dell’Oratorio, intrecciando i dai rilevati sul campo (metrici e materici) con i riscontri archivistici e documentari, proponendo confronti con edifici coevi del territorio e non, ricostruendo la storia edificatoria e dei restauri susseguitisi nel corso del Novecento sino ai giorni nostri. 

Teaching mode

In presenza

Learning methods

<p>50% Lezione frontale<br>14% Seminari<br>24% Esercizi pratici<br>12% Sopralluoghi senza pernottamento<br></p>

Examination information

Orale durante la sessione d'esame
Orale durante il semestre

Education