Comunicazione verbale

Descrizione

Obiettivi
L’obiettivo del corso è fornire strumenti per leggere il complesso fenomeno dell’interazione comunicativa in profondità, focalizzandosi sulla comunicazione ‘verbale’.

Contenuti
Il corso è diviso in tre aree di progressivo approfondimento. Una prima area si incentra sul concetto di ‘interazione comunicativa’ e sulla ‘qualità’ dell’interazione. Si analizzano criticamente una serie di casi tratti da media, dibattito pubblico, mediazione di confl itti e altri contesti; si accenna anche al rapporto tra comunicazione verbale e multimodalità. In seguito, si approfondiscono i ‘segni come strumento’ per la comunicazione; si propone un metodo di ‘analisi semantica’ per l’analisi dei molteplici signifi cati delle parole, offrendo così una prima chiave di lettura di fenomeni comunicativi complessi. A questo si legano i temi del lessico e del ‘potere comunicativo’ delle parti del
discorso (in particolare nomi, verbi e aggettivi), di cui si discutono le implicazioni comunicative.
Infine, i processi comunicativi vengono considerati da una prospettiva plurilingue e si esaminano i repertori sia dell’individuo sia delle comunità. Al tema del ‘plurilinguismo’ viene dedicato un approfondimento monografico, tenuto dalla dottoressa Christopher.

Impostazione pedagogico-didattica
Il corso adotta largamente un metodo che parte da esercizi e discussioni su casi di studio per giungere alla rifl essione teorica. Da parte degli studenti, si prevede inoltre la stesura di un paper incentrato su un lavoro di analisi semantica di alcune parole entro un corpus di dati empirici. Questo lavoro viene svolto a gruppi di 2 o 3 persone, per favorire il dialogo critico.

Modalità d’esame
Il voto complessivo è composto per il 30% dal paper sull’analisi semantica (svolto in gruppi di 2 o 3 persone); e per il restante 70% dall'esame scritto fi nale, che verterà sia sui contenuti del corso trattati in classe (inclusi gli esercizi) sia sulle letture fondamentali.

Riferimenti bibliografici
Bachtin, M. M. 2003 (trad.it.). Linguaggio e scrittura. Roma: Meltemi (pp. 40-45).
Bühler, K. 1983 (trad. It). Teoria del linguaggio. Roma: Armando Editore (pp. 76-85).
Christopher, S. 2011. La comunicazione plurilingue. Working paper dello IALS, Università della Svizzera italiana.
Mercer, N. e Littleton, K. 2013, Interthinking: Putting talk to work. London: Routledge (pp. 14-22).
Rigotti, E. e Cigada, S. 2013. La comunicazione verbale. Santarcangelo di Romagna: Apogeo (capitoli: 1, 2, 4, 5, 6, 8; indicazioni più specifiche verranno fornite durante il corso).

Altre letture fondamentali per l’esame potranno essere messe a disposizione attraverso la piattaforma iCorsi.

Approfondimenti
Austin, J.L. 1962. How to do Things with Words, Oxford: Clarendon Press.
Baker, P. 2006. Using corpora in discourse analysis. London: Bloomsbury Academic.
Christopher, S. 2015. I flussi comunicativi in un contesto istituzionale universitario plurilingue: Analisi del campo d’interazione accademico illustrata dal case study dell’Università della Svizzera italiana (USI). Bellizona: OLSI.
Danesi, M., & Greco, S. 2016 (ed.). Case studies in discourse analysis. Monaco: Lincom.
De Saussure, F. 1916. Cours de linguistique générale. Paris: Payot & Rivages.
Gilardoni, S. 2009. Plurilinguismo e comunicazione. Studi teorici e prospettive educative. Milano: EDU Catt.
Greco, S. 2015. L’analisi semantica come strumento per l’argomentazione giuridica. In S. Zorzetto & P. Pierri (ed.), Diritto e linguaggio. Pisa: ETS.
Greco Morasso, S. 2008. The ontology of conflict. Pragmatics & Cognition 16(3): 540-567.
Rocci, A., & de Saussure, L. 2016 (ed.). Verbal communication. Berlin: De Gruyter.
Searle, J. R. 1969. Speech acts. An essay in the Philosophy of Language. Cambridge: CUP.
Wierzbicka, A. 1997. Understanding cultures through their key words. New York: OUP.

Persone

 

Christopher S.

Docente

Greco S.

Docente

Martinez Soria C.

Assistente

Schaer R.

Assistente

Informazioni aggiuntive

Semestre
Autunnale
Anno accademico
2017-2018
ECTS
6
Offerta formativa
Bachelor of Arts in Lingua, letteratura e civiltà italiana, Corso di base, 1° anno

Bachelor of Science in Scienze della comunicazione, Corso di base, Conoscenze di base, 1° anno