Ricerca di contatti, progetti,
corsi e pubblicazioni

Ermeneutica e storia della critica

Descrizione

Maestri dimenticati. Leonello Vincenti
Il corso si propone di ripercorrere l’opera di un dimenticato quanto fondamentale studioso del XX secolo, Leonello Vincenti (Lucedio, Trino Vercellese, 1891 – Torino, 1963), italianista e germanista nelle Università di Monaco di Baviera e di Torino, in contatto con alcuni fra i più illustri intellettuali del Novecento e contemporanei, da Benedetto Croce, che ne apprezzò gli esordi, a Claudio Magris, del quale è stato il maestro. I «margini» spiccano nella sua ermeneutica e nella sua parabola biografica come appartata “distanza” dalla quale studiare, con tempestiva attenzione, alcuni fra i periodi e gli autori fondamentali della Letteratura italiana ed europea, dal Barocco al Silesio, a Giambattista Basile, dall’Alfieri all’Espressionismo.

Modalità d’esame
Orale in sessione.

Persone

 

Jori G.

Docente titolare del corso

Informazioni aggiuntive

Semestre
Primaverile
Anno accademico
2017-2018
ECTS
3
Offerta formativa
Master of Arts in Lingua, letteratura e civiltà italiana, Corso di base, Conoscenze di base, 1° anno