Ricerca di contatti, progetti,
corsi e pubblicazioni

Economia pubblica

Descrizione

Obiettivo del corso:
Il corso presenta un'introduzione all’economia pubblica e alle politiche ad essa collegate. In particolare, analizzeremo gli aspetti legati alle uscite e alle entrate delle amministrazioni pubbliche. Tra gli argomenti affrontati nel corso rientrano: esternalità, beni pubblici, assicurazioni sociali e redistribuzione, tassazione e federalismo fiscale. Ci occuperemo sia degli aspetti teorici, sia degli aspetti applicati di questi argomenti e affronteremo in classe delle discussioni riguardanti le politiche pubbliche e il ruolo dello Stato nell’economia (sanità, istruzione, sicurezza sociale).

Testi:
Le slide delle lezioni saranno generalmente disponibili in anticipo rispetto alla lezione, di modo che gli studenti possano portare le proprie copie a lezione.
Il testo di riferimento per questo corso è:

  • Gruber, Jonathan: Public Finance and Public Policy, Worth.

Altri libri di riferimento possono essere:

  • Rosen, Harvey S.: Public Finance, 4th Edition, Irwin Publishers (esiste anche in Italiano).
  • Stiglitz, Joseph E.: Economics of the Public Sector, 3rd Edition, W.W. Norton (esiste anche in
    Italiano).

Libro di referenza per la microeconomia:

  • Samuelson, Paul A. and William D. Nordhaus: Economics, 18th Edition, McGraw-Hill.
I libri sono disponibili in biblioteca.
Il corso potrebbe richiedere del materiale aggiuntivo, che verrà reso disponibile online.

Argomenti del corso:

  • Introduzione
  • Redistribuzione
  • Revisione Micro 
  • Esternalità
  • Previdenza sociale
  • Beni pubblic
  • Assicurazione sanitaria
  • Regolamentazione
  • Istruzione
  • Assicurazioni sociali
  • Federalismo fiscale & Imposizione fiscale

Tesina individuale:
Gli studenti dovranno preparare una tesina individuale su un argomento specifico. All'inizio del semestre
gli studenti dovranno scegliere un argomento ed identificare le letture iniziali (un sito web o una voce di
Wikipedia non contano come materiale di lettura iniziale). Gli argomenti e le letture iniziali devono essere
approvati dall’assistente. Gli studenti che non riescono a trovare un argomento iniziale possono
chiedere un suggerimento all’assistente. Sono ammessi fino a 2 studenti con lo stesso argomento, ma
le letture iniziali, e ovviamente la tesina, devono essere individuali. Il termine per la selezione
dell’argomento sarà indicato su iCorsi2. La relazione scritta non deve superare le 10 pagine (carattere
Arial, dimensione 11, interlinea 1.5, margini 2.5, 2, 2, 2), e deve essere consegnata a fine semestre,
dopo le ultime lezioni. Gli studenti dovranno anche presentare in classe i risultati principali della loro
tesina in una presentazione non più lunga di 15 minuti. Le presentazioni saranno organizzate in due
parti: i) presentazione del proprio lavoro; ii) discussione con il resto della classe del lavoro svolto.

Valutazione:
Il voto finale sarà determinato da:
Esame orale 50%
Tesina e presentazione 25%
Presentazione in classe 15%
Partecipazione attiva in classe 10%

L’esame orale consiste di 2 parti. La prima parte verterà sulla tesina individuale, mentre la seconda sul
corso.

Gli studenti che non passassero l’esame durante la sessione di giugno o che si iscrivessero direttamente
alla sessione di settembre dovranno sostenere un esame scritto che rappresenterà il 100% del voto.

Persone

 

Jametti M.

Docente titolare del corso

Lanzio E.

Assistente

Informazioni aggiuntive

Semestre
Primaverile
Anno accademico
2017-2018
ECTS
3