Ricerca di contatti, progetti,
corsi e pubblicazioni

Economia pubblica A

Descrizione

Obiettivi
L’obiettivo principale di questo corso è quello di analizzare da un punto di vista economico le giustificazioni e le modalità dell’intervento dello Stato nell’economia. In particolare, si cercherà di rispondere alle seguenti domande: Quali sono i fallimenti del mercato? Quali servizi deve produrre il settore pubblico? Come deve organizzarsi per farlo? Come può raggiungere la massima efficacia ed efficienza nella spesa? Quali sono le forme di finanziamento dello Stato? Quali sono i vantaggi e gli svantaggi del federalismo?

Contenuti
In questo corso si analizza l’economia del settore pubblico utilizzando prevalentemente un approccio microeconomico. I punti trattati sono i seguenti: Introduzione al settore pubblico. Strumenti dell’analisi positiva e regressioni. Economia del benessere e giustificazione economica dell’attività pubblica. Beni pubblici. Esternalità e politica ambientale ed energetica. Monopolio naturale e servizi pubblici. Regolamentazione del monopolio naturale. Scelte pubbliche. Finanza decentrata. Welfare state. Sanità. Istruzione. Analisi costi-benefici. Sistema tributario e incidenza. Tassazione ed efficienza economica.

Impostazione pedagogico-didattica
Il programma didattico settimanale è strutturato come segue:

  • Lezione frontale con alcune esercitazioni (3 ore)
  • Esercitazioni (1 ora): soluzione e discussione di problemi scelti.

Modalità d'esame
Esame scritto finale.

Riferimenti bibliografici
H.S. Rosen e T. Gayer, Scienza delle finanze, McGrawHill, Milano, 2010.

Persone

 

Filippini M.

Docente titolare del corso

Masiero G.

Docente titolare del corso

Medici D.

Assistente

Informazioni aggiuntive

Semestre
Primaverile
Anno accademico
2017-2018
ECTS
6
Offerta formativa
Bachelor of Arts in Scienze economiche, Corso di base, 2° anno