Ricerca di contatti, progetti,
corsi e pubblicazioni

Storia contemporanea II

Descrizione

Obiettivi:
il corso intende offrire elementi di conoscenza storica sull’Italia in età liberale, dall’Unità alla prima guerra mondiale, con particolare attenzione al dibattito storiografico che riguarda i processi di nazionalizzazione delle masse, nation building, ritualità, liturgie e linguaggi della politica, rapporti storia-memoria.

Contenuti:
Il Risorgimento nella memoria pubblica. Celebrazioni, rappresentazioni, spazi urbani (1882-1918)
Il corso si sofferma sui tempi e le modalità attraverso cui il Risorgimento è entrato nella memoria collettiva degli italiani nei decenni che intercorrono tra la morte di Garibaldi (1882) e la prima guerra mondiale. Scuola, letteratura, esercito sono stati, in Italia e in Europa, i pilastri della nazionalizzazione delle masse, ma un ruolo non meno importante hanno svolto i canali della “nuova” politica, quali monumenti, musei, feste e rituali civili, commemorazioni. Lo spazio urbano si è riempito di richiami agli uomini e agli eventi del Risorgimento, diventando parte integrante di una intensa “pedagogia della patria”. Si tratta dunque di un osservatorio che aiuta a far luce sulle varie Italie che si confrontano sul terreno dell’identità nazionale nella fase delicata del passaggio dagli anni dell’unità all’irruzione della modernità con il trauma della Grande guerra: l’Italia liberale, l’Italia cattolica, l’Italia della sinistra repubblicana e socialista.   

Modalità didattiche:
lezioni frontali; utilizzo di power point e schemi illustrativi; apparati iconografici; brani di film e discussioni in classe, analisi delle fonti.

Modalità d’esame:
prova scritta, incentrata sulle questioni generali dell’Italia unita nei decenni in questione e sull’approfondimento di alcuni aspetti trattati e discussi nelle lezioni. Relazioni scritte su tematiche specifiche potranno essere concordate con gli studenti.

Bibliografia e programma d’esame:
1) Per le conoscenze generali della storia d’Italia unita e il loro inserimento nella più ampia cornice internazionale si consiglia di vedere un manuale tra quelli seguenti:

• Salvatore Lupo, Angelo Ventrone, L’età contemporanea, Le Monnier-Mondadori.

• Alfredo Canavero, Storia contemporanea, Pearson.

• Tommaso Detti, Giovanni Gozzini, Storia contemporanea, vol. I. L’Ottocento, Pearson.

2) Per l’approfondimento dei temi sull’identità nazionale e la memoria del Risorgimento negli anni 1861-1918 sono qui indicati alcuni testi di riferimento, che saranno discussi e integrati con altri nel corso delle lezioni.

• AA.VV., Il mito del Risorgimento nell’Italia unita, in “Il Risorgimento. Rivista di storia del Risorgimento e di storia contemporanea”, 1995, n. 1-2, pp. 1-226).

• Maurizio Ridolfi, Le feste nazionali, Il Mulino

• Ilaria Porciani, La festa della nazione. Rappresentazione dello Stato e spazi sociali nell’Italia unita, Il Mulino

• Massimo Baioni, Risorgimento conteso. Memorie e usi pubblici nell’Italia contemporanea, Diabasis

• Arianna Arisi Rota, Monica Ferrari, Matteo Morandi (a cura di), Patrioti si diventa. Luoghi e linguaggi di pedagogia patriottica nell’Italia unita, FrancoAngeli

Persone

 

Baioni M.

Docente titolare del corso

Informazioni aggiuntive

Semestre
Primaverile
Anno accademico
2019-2020
ECTS
6
Lingua
Italiano
Offerta formativa
Bachelor of Arts in Lingua, letteratura e civiltà italiana, Corso di specializzazione, Minor in Storia, 3° anno