Ricerca di contatti, progetti,
corsi e pubblicazioni

Comunicazione visiva

Descrizione

Obiettivi
Far conoscere agli studenti le caratteristiche distintive della comunicazione visiva fornendo loro concetti e strumenti di lettura, analisi e interpretazione di testi visivi in diversi contesti storici e culturali.

Contenuti

  1. Storia e culture della comunicazione visiva
    • casi esemplari di forme visive tratti da diversi contesti storici e culturali e confronto di distinti modi di leggere e costruire il messaggio visivo.
    • lo sviluppo del concetto di icona e il ruolo dei segni plastici, in distinte tradizioni e religioni,
    • la nascita dell’immagine moderna,
    • la crisi dell’immagine moderna e alcuni percorsi dell’arte contemporanea che sanciscono l’autonomia comunicativa dei segni plastici.
  2. Semiotica e retorica dell’immagine visiva
    • Concetto di segno visivo (iconico e plastico) distinto da quello linguistico,
    • specificità del canale visivo e dei procedimenti della trasmissione del segno visivo,
    • fondamenti percettivi del sistema visivo ed elementi percepiti, elementi, concetti e strumenti di analisi e decodifica formale e semantica di un testo visivo,
    • Il ruolo del riduttore semantico,
    • figure e tropi nella retorica iconico-plastica: l’esempio della cornice.

Impostazione pedagogico-didattica

  • Lezioni frontali e on-line
  • Testi, documenti sulla piattaforma i-corsi

Modalità d’esame
L’esame finale consiste nell’analisi di un testo visivo e per chi non ha fatto la prova intermedia in una domanda teorica su contenuti del corso.
È svolta una prova intermedia facoltativa relativa a contenuti teorici della prima parte che costituisce il 30% del voto finale.
Lo studente può svolgere una ricerca individuale, su un tema da concordare con il docente, in sostituzione della prova intermedia, che costituisce il 30% del voto finale.

Riferimenti bibliografici
Dispense, documenti e indicazioni bibliografiche specifiche saranno messi disposizione durante il semestre. Strumento principale è la piattaforma iCorsi, corso di Comunicazione visiva (www.icorsi.ch).
I principali testi di riferimento sono:

  • Groupe μ. (1992). “Traité du signe visuel. Pour une rhétorique de l’image”. Paris: Editions du Seuil. In italiano : Fruppo m, a cura di Tiziana Migliore, “Trattato del segno visivo. Per una retorica dell’immagine”, Mondadori, 2007.
  • Amadò, M. (2007). “Existe-t-il des signes visuel?. Rivisitazione del Traité du signe visuel del Groupe μ”. L’Analisi Linguistica e Letteraria, 15: 7-23.
  • Amadò, M. (2007). “L’ambiguo statuto del fatto visivo: sistema di segni o sistema- segnico”. Studies in Communication Sciences 2: 129-150.
  • Cigada, S. (1988). “I meccanismi del senso: il culminatore semantico”. In: Rigotti,
  • Eddo & Cipollini, Carlo (eds.). “Ricerche di semantica testuale”. Brescia: editrice La Scuola.

Persone

 

Amadò M.

Docente titolare del corso

Informazioni aggiuntive

Semestre
Autunnale
Anno accademico
2020-2021
ECTS
6
Lingua
Italiano
Offerta formativa
Bachelor of Arts in Lingua, letteratura e civiltà italiana, Corso di base, Comunicazione, 2° anno
Bachelor of Science in Scienze della comunicazione, Corso di base, Conoscenze di base, 2° anno