Ricerca di contatti, progetti,
corsi e pubblicazioni

Estetica e etica del paesaggio e del giardino

Descrizione

Si tratta di mettere a fuoco, percorrendo momenti e autori della storia della tradizione filosofica ed eventualmente anche analizzando concrete realizzazioni di varia scala, le mediazioni culturali, non solo cognitive ma anche immaginative, che sostanziano le varie idee di paesaggio ? anche come “paesaggio urbano” ? e di giardino. Il corso si propone di esplorare questa dimensione carica di allegorie, analogie, corrispondenze. I risvolti filosofici sono innumerevoli, in connessione in primo luogo con la relazione cruciale, a partire dal grande pensiero moderno, fra stato di natura e stato civile. Nel paesaggio si potrà anche vedere la vita postuma di quel “selvaggio” con cui si confrontarono tanto Hobbes quanto Rousseau, inaugurando miti e modelli politici forse non ancora esauriti.

Persone

 

Emery N.

Docente

Buzzi S.

Assistente

Informazioni aggiuntive

Semestre
Primaverile
Anno accademico
2020-2021
ECTS
2.5
Lingua
Italiano
Offerta formativa
Master of Science in Architettura, Storia e teoria dell'arte e dell'architettura, Corsi opzionali storico-umanistici, 1° anno
Master of Science in Architettura, Storia e teoria dell'arte e dell'architettura, Corsi opzionali storico-umanistici, 2° anno