Ricerca di contatti, progetti,
corsi e pubblicazioni

Da Uno a Centomila

Persone

Finzi Pasca D.

Docente titolare del corso

Chimenti O.

Assistente

Descrizione

Non tutti gli attori usano il pavimento quando danzano le loro storie. Taluni si appendono al cielo provando a sospendere il gesto in un luogo dell'immaginario ove le regole della gravità vengono sfidate ad ogni presa di slancio. Gli impianti scenografici allora diventano prima di tutto macchine concepite per proiettare le emozioni degli spettatori sempre più in alto. Gli acrobati addomesticano il pericolo, lo sfidano in equilibri sempre più azzardati, vertiginosi. Ad aggiungere complessità a queste scatole sceniche c'é che devono essere in grado di viaggiare, vanno smontate e rimontate come congegni di precisione. Il tempo di uno stadio costa cifre giganti così ogni idea deve fare i conti con regole non scritte dettate dai produttori. “Nulla è impossibile” questa è la prima regola quando si provano a spingere i limiti dello stupore, “tutto deve starci dentro 40 camion e va montato in due giorni al massimo” questa è l'equazione da risolvere per ogni pazza idea suggerita.

Obiettivi

Quest’anno studieremo come affrontare il monumentale, la dismisura, l’azzardo tecnico entrando nelle viscere di due produzioni simili stilisticamente. Seguiremo all’Hallenstadium di Zurigo il montaggio di Corteo del Cirque du Soleil e a Lugano il montaggio di Titizé sul palcoscenico del Lac. Parallelamente proveremo a spingere i limiti della fantasia immaginando nuovi azzardi tecnologicamente poetici.

Modalità di insegnamento

In presenza

Impostazione pedagogico-didattica

Workshop in tre momenti::
11-13.10.2024 (Mendrisio)
16-18.10.2024 (Zurigo)
21-22.10.2024 (Lugano)

Modalità d’esame

Consegne finali.

Offerta formativa