Ricerca di contatti, progetti,
corsi e pubblicazioni

Leonardo Conte

http://usi.to/v4h

Biografia

Leonardo Conte si è laureato in Economia delle imprese e dei mercati all'Università Cattolica del Sacro Cuore (UCSC), con una specializzazione in Metodi quantitativi per le scienze economiche. Dopo aver ottenuto il Master in Economia e politiche internazionali all'Università della Svizzera italiana (USI), ha assunto il ruolo di Assistente dottorando presso l'Istituto di marketing e comunicazione aziendale (IMCA) dove è attualmente candidato al Dottorato in Scienze della comunicazione. Inoltre, insegna il corso di International Business Economics nel Master in International Management -emphasis in Responsible Management and Climate Change- presso la Franklin University Switzerland (FUS). Durante il suo percorso universitario ha svolto alcuni corsi di specializzazione all'estero, in Australia e Gran Bretagna, che ha poi approfondito ottenendo il Diploma in Sviluppo e Cooperazione Internazionale all'Istituto per gli Studi di Politica Internazionale (ISPI). Infine, ha svolto attività di ricerca presso l'Italian Institute for the Future (IIF) ed ha contribuito all'Harvard Policy and Institutional Research Project (PIRP). Tornato in Ticino, ha temporaneamente svolto il ruolo di Direttore Regionale di foraus, il Forum svizzero di politica estera e fondato l'associazione Rethinking Economics Lugano, di cui è tutt'ora presidente, nonché il neonato network nazionale Rethinking Economics Switzerland.

Ricerca

Leonardo Conte persegue le sue attività di ricerca in diversi campi, dalla sociologia economica alle teorie di marketing, passando attraverso lo studio del comportamento dei consumatori. In particolare, si concentra sulla performatività dell'economia, l'analisi sociologica dell'economia comportamentale e la "responsabilizzazione" dei consumatori. Il suo principale progetto di ricerca consiste nello studio dell'impatto delle pratiche di "spinta gentile" sui consumatori, con un focus specifico sull'uso che le aziende private fanno di questo innovativo strumento di matrice psicologica.