Ricerca di contatti, progetti,
corsi e pubblicazioni

Le comunicazioni nel Mediterraneo

Persone

Responsabili

Richeri G.

(Responsabile)

Collaboratori

Prario B.

(Collaboratore)

Abstract

Lo studio analizza e mette a confronto le dotazioni e l'uso delle telecomunicazioni nei paesi del Mediterraneo per evidenziare principalmente due aspetti: 

- Il primo riguarda le differenze di tipo quantitativo (estensione delle reti, penetrazione della telefonia, tariffe, investimenti, tassi di crescita, ecc.) che esistono tra i paesi della sponda nord, della sponda sud e della parte medio-orientale per definire alcuni indicatori di "distanza" tra i paesi più e meno avanzati, al fine di evidenziare se la distanza tende a crescere o a diminuire.

- Il secondo riguarda i flussi di telecomunicazione generati in ciascun paese mediterraneo per rilevare la quota del traffico in uscita, la sua destinazione, la quota di traffico destinata ai paesi del mediterraneo e gli scambi di traffico tra ciascun paese con ciascun altro.

I risultati della seconda fase hanno permesso di individuare i principali flussi di comunicazione, i paesi coinvolti, la direzione del flusso e ha permesso di tracciare delle considerazioni sul rapporto tra dotazione di infrastrutture, tariffe e generazione di traffico tra paesi del nord e paesi del sud nel bacino del Mediterraneo.Ente finanziatore: Istituto per gli Studi di Politica Internazionale (Milano).

Informazioni aggiuntive

Data d'inizio
01.12.2002
Data di fine
01.08.2003
Durata
8 Mesi
Stato
Concluso
Aree di ricerca
S265 Press and communication sciences