Ricerca di contatti, progetti,
corsi e pubblicazioni

Circolazione internazionale del cinema italiano

Persone

Responsabili

Scaglioni Massimo, Università Cattolica Milano

(Responsabile)

Cucco M.

(Co-Responsabile USI)

Abstract

Il progetto si propone di compiere una mappatura delle forme di distribuzione e circolazione del cinema italiano all’estero, indagando le modalità della sua esportazione e l’insieme delle operazioni che, in alcuni mercati particolarmente rilevanti dal punto di vista quantitativo e qualitativo (Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia, Svizzera), contribuiscono a dare forma e a modellare un’idea sia di cinema italiano sia, in modo più ampio, di cultura italiana e made in Italy che passano anche attraverso l’audiovisivo di origine nazionale. Tenendo sullo sfondo i cambiamenti che negli ultimi decenni la transizione al digitale e la convergenza dei media hanno apportato nei tempi e modi della distribuzione cinematografica, e il ruolo importante svolto da una filiera audiovisiva che si allarga alla televisione e alle piattaforme online, il progetto vuole prestare attenzione sia agli aspetti economici e produttivi legati all’esportazione dei film italiani, sia alle loro ricadute discorsive, simboliche e culturali.

Il progetto è finanziato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Italia), nell’ambito dei Progetti di Ricerca di Interesse Nazionale (PRIN), bando 2015. La ricerca è diretta da Massimo Scaglioni (Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano) ed è realizzata in collaborazione con l’Università di Bologna (Luca Barra, Michele Fadda, Dom Holdaway, Paolo Noto) e l’Università di Roma La Sapienza (Andrea Minuz, Emiliano Morreale, Marta Perrotta), oltre che con l’USI.

Informazioni aggiuntive

Data d'inizio
01.02.2017
Data di fine
01.02.2020
Durata
36 Mesi
Stato
Concluso

Pubblicazioni