Search for contacts, projects,
courses and publications

Argumentation

Description

Contenuti:

  1. Istituzioni di teoria dell’argomentazione con saggi d’applicazione a testi letterari.
    Definita l’argomentazione, sulla scorta di Cicerone e Quintiliano, come procedimento razionale volto a portare a certezza su una proposizione dubbia rendendola inferibile da proposizioni accettate, si ripercorre per sommi capi la vicenda dell’argomentazione nella cultura occidentale: dalla sistemazione aristotelica, al ruolo centrale nelle arti liberali del Trivio (grammatica, dialettica e retorica) fino al progressivo spegnersi della dialettica e alla riduzione della retorica a rhétorique restreinte circoscritta alla figuratica. A fianco a un’introduzione storica dell’argomento verranno presentate le istituzioni della teoria dell’argomentazione, con particolare riferimento alla teoria Pragma-Dialettica di van Eemeren e Grootendorst e al recupero della tradizione aristotelica della Topica nel modello AMT di Eddo Rigotti. Particolare attenzione sarà dedicata all’analisi degli entimemi, approfondendone il radicamento nel contesto culturale, attraverso la nozione aristotelica di endoxon, ed elucidandone il funzionamento inferenziale attraverso la nozione di locus. Gli strumenti teorici e analitici verranno immediatamente messi in opera in testi classici del canone letterario italiano, in particolare la Commedia di Dante e il Decamerone di Boccaccio, testi in cui emerge una chiara esplicitezza dell’impegno argomentativo.
  2. Argomentazione e narrazione, coinvolgimento e distacco.
    Una parte del corso sarà dedicata ad un esame comparativo di narrazione e argomentazione dal punto di vista delle categorie esperienziali e comunicative del coinvolgimento e del distacco. Il lavoro procederà attraverso un esame puntuale delle marche linguistiche delle soggettività coinvolte in alcuni testi letterari del XIX e del XX secolo. Un posto speciale sarà riservato a Manzoni e alle diverse, polifoniche, manifestazioni dell’argomentazione nei Promessi Sposi: dalla satira di un’argomentazione scolastica formalista e di una retorica politica ridotta a manipolazione, alle mosse intimamente argomentative sottese ai cambiamenti più decisivi di credenze e di cuore. A complemento dello strumentario ermeneutico del corso verranno introdotti alcuni elementi delle teorie linguistiche della polifonia enunciativa.
  3. Trattati comportamentali e discussioni sulla cortesia nell’Italia del XIX secolo: un’analisi argomentativa.
    Altri saggi d’analisi saranno dedicati al rapporto tra argomentazione e cortesia, attraverso analisi di testi di Della Casa (Galateo), Gioja (Nuovo Galateo) e Rosmini (Galateo dei letterati).
  4. L’argomentazione nella classe di lettere.
    Questa parte del corso aprirà uno spazio di incontro e di discussione sul ruolo dell’argomentazione nell’insegnamento scolastico delle discipline umanistiche in cui sarà possibile confrontarsi con esperienze concrete d’insegnamento.

Obiettivi didattici:
Il corso intende introdurre gli studenti alla riflessione sull’argomentazione, all’analisi dell’argomentazione nonché alla sua pratica responsabile. Esso mostra la rilevanza dell’argomentazione per gli studi di lettere secondo tre prospettive interdipendenti: (a) la riflessione sull’argomentazione, cuore delle artes sermocinales del Trivio, come elemento imprescindibile dell’eredità culturale antica e medievale della civiltà occidentale, (b) la ricostruzione sistematica dell’argomentazione come strumento esegetico e critico capace di evidenziare e rendere trasparenti i momenti d’impegno argomentativo dei testi letterari, in particolare narrativi, nonché d’illuminare tanto la disputa come forma testuale, quanto il dipanarsi storico delle pubbliche controversie, (c) le pratiche dell’argomentazione come risorsa per l’educazione al pensiero critico e per l’insegnamento della scrittura argomentativa nella classe di lettere. Questi tre obbiettivi verranno perseguiti lungo tutto l’arco del corso nella parte istituzionale, nei due approfondimenti monografici nonché attraverso saggi d’analisi sviluppati dagli studenti.

Modalità didattiche:
Le lezioni sulla teoria e i saggi di analisi saranno accompagnati da momenti esercitativi e di discussione. La preparazione di un saggio d’analisi argomentativa da parte degli studenti verrà seguita sia attraverso esercitazioni in aula che incontri individuali di tutoring. Verrà utilizzata la piattaforma iCorsi per mettere a disposizione le slide delle lezioni e alcune letture indicate nella bibliografia. La piattaforma servirà anche per consegnare il lavoro di analisi individuale richiesto per l’esame.

Modalità di valutazione:
Orale in sessione che comprenderà un colloquio sulle tematiche del corso e le letture obbligatorie (50%) e discussione di un elaborato personale a scelta (50%).

Bibliografia:
La bibliografia completa, con l’indicazione delle letture obbligatorie, verrà caricata durante il corso sulla piattaforma iCorsi.

 

People

 

Rocci A.

Course director

Saltamacchia F.

Assistant

Additional information

Semester
Fall
Academic year
2019-2020
ECTS
3
Language
Italian
Education
Master of Arts in Italian language, literature and culture, Core course, Linguistics, 1st year

Master of Arts in Philosophy, Elective course, Elective Courses, 2nd year

Master of Arts in Philosophy, Elective course, Elective Courses, 1st year