Ricerca di contatti, progetti,
corsi e pubblicazioni

Letterature comparate

Descrizione

Ai margini della cultura europea: formazione e sviluppo della narrativa americana
Il corso intende presentare la trasformazione della letteratura coloniale degli Stati Uniti da periferica e marginale in autonoma e man mano più “centrale”, ma con la creazione di elementi originali che la mantengono ai margini della contemporanea letteratura europea. Verranno perciò esaminati racconti e romanzi che delineano un profilo nuovo rispetto al realismo del Vecchio Mondo: dalla narrativa di Fenimore Cooper a quella di Poe, da Melville a Hawthorne e Twain, e nel Novecento da Faulkner a Hemingway.

Modalità d’esame
Durante il corso, gli studenti saranno invitati a collaborare presentando brevi relazioni sul materiale esaminato. Le relazioni concorreranno al punteggio finale per il corso insieme ai saggi che gli studenti consegneranno alla fine del corso.

Bibliografia
J. Fenimore Cooper, The Last of the Mohicans (Penguin, Wordsworth): L’ultimo dei Mohicani (BUR, Garzanti, Newton Compton).
E. A. Poe, The Narrative of Arthur Gordon Pym (Penguin) e The Portable Edgar Allan Poe (Penguin), Le avventure di Gordon Pym (Oscar Mondadori, Newton Compton) e Racconti (Einaudi, Feltrinelli, Newton Compton).
H. Melville, Moby Dick (Penguin): Moby Dick (Adelphi, Mondadori, Einaudi, Feltrinelli).
N. Hawthorne, The Scarlet Letter (Penguin) e Tales (Norton): La lettera scarlatta (Einaudi, Garzanti, Mondadori) e Tutti i racconti (Feltrinelli).
W. Faulkner, Go down, Moses (Vintage): Go down, Moses (Einaudi).
E. Hemingway, The Old Man and the Sea (Arrow): Il vecchio e il mare (Mondadori).

Persone

 

Boitani P.

Docente titolare del corso

Informazioni aggiuntive

Semestre
Autunnale, Primaverile
Anno accademico
2017-2018
ECTS
6
Offerta formativa
Master of Arts in Lingua, letteratura e civiltà italiana, Corso di base, Conoscenze di base, 1° anno