Ricerca di contatti, progetti,
corsi e pubblicazioni

Metodi per la ricerca sociale

Descrizione

Obiettivo del corso
Il corso introduce alla logica e alle tecniche della ricerca nelle scienze sociali (quali sociologia, economia e scienze politiche). Dopo avere definito il ruolo della metodologia della ricerca ed avere trattato i principali paradigmi in merito, il corso distinguerà tra ricerca quantitativa e ricerca qualitativa. Si passeranno in rassegna le tecniche per la rilevazione dei dati in entrambi i tipi di ricerca e per approfondire successivamente le tecniche per l'analisi dei dati, sia per la descrizione dei fenomeni (analisi monovariata) che per la ricerca di relazioni causali tra variabili (analisi bivariata).
Alla fine del corso, gli studenti sapranno dare una risposta a domande quali: cosa vuol dire fare una ricerca nelle scienze sociali e in cosa si differenzia tale ricerca da quella condotta in altri ambiti (fisica o chimica); come si individua un problema di ricerca; cosa sono le ipotesi, come si formulano e come si verificano; quali dati si possono utilizzare e quali sono le tecniche statistiche su cui si basano le ricerche di tipo quantitativo in ambito sociale.

Riferimenti bibliografici
1. Isernia, Pierangelo "Introduzione alla ricerca politica e sociale", Il Mulino, 2001.
2. Corbetta, Piergiorgio "Metodologia e tecniche della ricerca sociale", Il Mulino, seconda edizione, 2014
Il primo testo è di livello introduttivo e più mirato verso le ricerche in ambito di scienze politiche; il secondo è più avanzato e più orientato alle ricerche in ambito sociologico.

Argomenti del corso
1. Parte prima: La logica della ricerca sociale

  • I paradigmi della ricerca sociale
  • La ricerca quantitativa e la ricerca qualitativa

2. Parte seconda: La rilevazione dei dati

  • Le tecniche quantitative
  • - La traduzione empirica della teoria
    - Causalità ed esperimento
    - L'inchiesta campionaria
  • Le tecniche qualitative (cenni)

3. L'analisi dei dati

  • L'analisi monovariata
    - Distribuzioni di frequenze
    - Misure di tendenza centrale e di variabilità
  • L'analisi bivariata
    - Tavole di contingenza e relazioni tra variabili nominali
    - Analisi della varianza
    - Regressione e correlazione
Ricevimento studenti
Giovedì, 12.00-13.30, IdEP.
Esame
L'esame comporta un lavoro individuale applicato, valutato il 20% del voto finale, e un esame scritto, valutato il rimanente 80% del voto finale.

Persone

 

Benfratello L.

Docente titolare del corso

Informazioni aggiuntive

Semestre
Autunnale
Anno accademico
2017-2018
ECTS
3