Ricerca di contatti, progetti,
corsi e pubblicazioni

Diritto dell'economia II

Descrizione

Obiettivi

Il corso – che costituisce la continuazione di Diritto dell’economia I - si propone di offrire agli studenti un approfondimento di due tematiche particolarmente qualificanti e significative della relazione tra il diritto e l’economia: da un lato, il quadro giuridico che regola la vita delle società commerciali, che sono i principali attori economici e anche i principali soggetti del diritto economico; d’altro lato, il funzionamento del sistema tributario svizzero ed i principi dell’imposizione delle persone fisiche e giuridiche. Grazie anche all’approccio adottato dai docenti, alla fine del corso gli studenti disporranno di strumenti adeguati per identificare e affrontare le tipiche problematiche che possono sorgere concretamente in ognuno di questi ambiti e che faranno parte della loro attività professionale.

 

Contenuti

1. Gli attori economici: (28 ore, Federica De Rossa Gisimundo)

La prima parte del corso è incentrata sugli attori economici, ed in particolare sulle società commerciali, di cui intende analizzare le fasi rilevanti dell’esistenza e le condizioni alle quali esse possono essere operative nel mercato: concentrandosi sulla società a garanzia limitata e sulla società anonima, che sono le due forme più diffuse in Svizzera, verranno studiate le modalità della loro costituzione, l’organizzazione e la gestione, i diritti e gli obblighi di soci ed azionisti, i doveri e le responsabilità degli amministratori, la liquidazione della società (in particolare nell’ambito di procedure fallimentari oppure di operazioni di fusione e ristrutturazione). Verranno altresì esposte le peculiarità del diritto delle società quotate, che oggi soggiacciono a tutta una serie di obblighi supplementari dettati da normative speciali di diritto pubblico, ma anche da codici di soft law (per quanto attiene ad es. alla loro corporate governance). Infine, un capitolo del corso sarà dedicato al diritto penale economico attraverso un’analisi delle principali caratteristiche dei tipici reati economici commessi nelle imprese e/o dalle imprese, e l’individuazione delle responsabilità penali in cui può incorrere non solo l’individuo (dirigente o dipendente dell’impresa), ma anche l’impresa stessa in quanto entità autonoma.

 

2. Il diritto fiscale (28 ore – Andrea Pedroli)

La seconda parte del corso analizzerà invece il sistema tributario svizzero, le sue principali caratteristiche (legate al fatto che la sovranità fiscale è attribuita sia alla Confederazione sia ai cantoni) nonché alcuni aspetti peculiari all’esercizio di un’attività economica. Anche le imprese, infatti, sono sottoposte all’imposizione sia a livello federale sia a livello cantonale. A dipendenza della forma giuridica adottata, sottostanno al regime previsto per le persone fisiche o per quelle giuridiche. Dopo aver proposto un’introduzione alla legislazione tributaria (tenendo conto anche dell’armonizzazione fiscale) ed una panoramica sugli aspetti fondamentali della disciplina delle imposte dirette delle persone fisiche (imposte sul reddito e sulla sostanza) e delle persone giuridiche (imposte sull’utile e sul capitale), il corso si soffermerà su alcuni temi di rilievo dell’imposizione delle imprese: in particolare, la distinzione fra sostanza privata e sostanza commerciale, la nozione di utile in capitale (capital gain), i rapporti fra bilancio commerciale e bilancio fiscale, la cosiddetta doppia imposizione economica. Sarà preso in esame anche il particolare regime previsto per l’imposizione degli utili immobiliari, che interessa tanto gli immobili privati quanto quelli commerciali. Oltre agli aspetti sostanziali (chi paga le imposte e su che cosa si pagano), saranno considerati quelli formali (procedura di tassazione, con particolare riguardo agli obblighi di collaborazione previsti dalla legge) e le conseguenze delle infrazioni fiscali (contravvenzioni e delitti tributari).

 

Impostazione didattica e modalità d’esame

Il corso è suddiviso in due parti, ciascuna da 28 ore, legate dal comune obiettivo di presentare, con frequente ricorso a casi pratici, le regole del diritto commerciale e di quello fiscale che disciplinano la vita degli attori economici in Svizzera.

Da un punto di vista metodologico, il corso si svolgerà secondo la classica modalità dell’insegnamento ex cathedra; la presentazione dei concetti teorici sarà regolarmente integrata da esempi e casi pratici che gli studenti potranno incontrare ed affrontare nella loro vita professionale futura.

 

Modalità d’esame

L’esame (scritto) sarà unico e la valutazione terrà conto dell'identico peso delle due parti del corso.

 

Testo di riferimento

  • M. Borghi, F. De Rossa, Compendio di diritto dell’economia, CFPG-Helbing &Lichtenhahn, Lugano e Basilea, 2a ed. riveduta e aggiornata, 2007

 

Materiale didattico messo a disposizione sulla piattaforma iCorsi (che conterrà tra l’altro una bibliografia specifica).

 

Persone

 

De Rossa Gisimundo F.

Docente titolare del corso

Pedroli A.

Docente titolare del corso

Astrologo A.

Docente

Ferrario M.

Assistente

Informazioni aggiuntive

Semestre
Autunnale
Anno accademico
2018-2019
ECTS
6
Lingua
Italiano
Offerta formativa
Bachelor of Arts in Scienze economiche, Corso di specializzazione, Economia politica, 2° anno

Bachelor of Arts in Scienze economiche, Corso di specializzazione, Management, 2° anno