Ricerca di contatti, progetti,
corsi e pubblicazioni

Storia dell'arte contemporanea (MSTAA)

Descrizione

I movimenti artistici d’avanguardia storici ? Dadaismo, Futurismo, Costruttivismo, Surrealismo ecc. ? non si consideravano semplicemente come comunità di artisti con interessi estetici condivisi, ma cercavano di superare la soggettività in opere collettive e produzioni comuni. Queste tendenze si intensificano nel dopoguerra coi movimenti della Neo-Avanguardia (1950-1980), dove Media Art, Happening e Performance Art, Environment e Installation Art ridefiniscono la relazione tra l’artista e l’opera d’arte. Nella pratica artistica contemporanea l’idea metodologica di una “promiscuità di collaborazioni” va anche oltre quella del “collettivo d’artista” che integra diversi singole personalità. I collettivi d’arte oggi spesso invitano, includono e integrano nel processo creativo attori non artisti: scienziati, attivisti socialmente impegnati, iniziative ecologiche eccetera.

Persone

 

Bezzola T.

Docente

Gargaglia E.

Assistente

Informazioni aggiuntive

Semestre
Autunnale
Anno accademico
2021-2022
ECTS
6
Lingua
Inglese
Offerta formativa
Master in Storia e teoria dell’arte e dell’architettura (120 ECTS), Storia e teoria dell'arte e dell'architettura, Corsi obbligatori storico-umanistici, 1° anno
Master in Storia e teoria dell’arte e dell’architettura (120 ECTS), Storia e teoria dell'arte e dell'architettura, Corsi obbligatori storico-umanistici, 2° anno
Master in Storia e teoria dell’arte e dell’architettura (90 + 30 ECTS), Storia e teoria dell'arte e dell'architettura, Corsi obbligatori storico-umanistici, 1° anno
Master in Storia e teoria dell’arte e dell’architettura (90 + 30 ECTS), Storia e teoria dell'arte e dell'architettura, Corsi obbligatori storico-umanistici, 2° anno