Ricerca di contatti, progetti,
corsi e pubblicazioni

Dante e la cultura medievale

Descrizione

Contenuti:

La Commedia di Dante è un'opera che non soltanto è il testimone più importante della cultura medievale dell'Occidente, compendio di tutto il sapere enciclopedico di quell'epoca, ma che propone un'idea dell'uomo e della società che, nonostante la distanza che la divide da noi, mostra una perenne attualità, soprattutto per la forza e l'immediatezza di una poesia che sa infondere vita a tutto ciò che tocca. Assieme alla Bibbia e a pochissimi altri testi capitali, il poema dantesco è un libro universale, che da secoli si pone come pietra di paragone e sfida di conoscenza per lettori di tutte le epoche storiche e di tutte le latitudini.

Il corso intende traguardare l'età medievale attraverso la lente della Commedia e delle altre opere dantesche, focalizzando l'attenzione su alcuni punti cruciali: la concezione del linguaggio, la teoria della poesia, le arti, la politica, la cosmologia e la scienza. Uno sguardo che si può considerare non soltanto propedeutico rispetto alla storia della letteratura italiana e ad altre discipline, ma anche complessivamente formativo.

Frequenza

La frequenza del corso è facoltativa.

Obiettivi didattici

  •   Favorire la conoscenza della Commedia e di altre opere di Dante come chiave interpretativa della cultura medievale.
  • Avvicinare alla comprensione dei presupposti speculativi, della struttura d'insieme, dei temi e delle forme espressive del poema.

  • Far riflettere sulle molteplici analogie e sulle differenze tra l'epoca di Dante e il nostro presente.

Modalità didattiche

Lezioni frontali.

Modalità di valutazione:
Esame orale in sessione

Bibliografia consigliata:

La bibliografia sarà fornita all'inizio delle lezioni.

Persone

 

Prandi S.

Docente titolare del corso

Informazioni aggiuntive

Semestre
Autunnale
Anno accademico
2021-2022
ECTS
3
Lingua
Italiano
Offerta formativa