Ricerca di contatti, progetti,
corsi e pubblicazioni

Sara Garau

http://usi.to/ozs

Biografia

Sara Garau è all’ISI dal 2013, dove insegna Letteratura del Sette- e dell’Ottocento. Formatasi a Basilea, Bologna e Padova, si è occupata del romanzo italiano nell'Ottocento, in particolare di Ippolito Nievo, e ha dedicato saggi a diversi aspetti della narrazione, della traduzione e mediazione culturale nella letteratura italiana tra Sette- e Novecento. Ha collaborato al commento del Pasticciaccio di C.E. Gadda (a cura di M.A. Terzoli, Roma, Carocci, 2015), e sta curando una sezione dell’epistolario di Nievo per l’Edizione Nazionale delle Opere (Venezia, Marsilio). Di recente pubblicazione il volume collettaneo a sua cura, Migrazioni letterarie nel Settecento italiano: dal movimento alla stabilità (Berlin, Peter Lang, 2020).

È membro della redazione di «Versants. Rivista svizzera delle letterature romanze» e del comitato dell’Accademia svizzera di scienze umane e sociali (SAGW-ASSH).

Aree di competenza