Ricerca di contatti, progetti,
corsi e pubblicazioni

Role of lymph node phagocytes in the regulation of the IgG-mediated suppression of the immune response to influenza vaccine

Persone

 

González F. S.

(Responsabile)

Abstract

Sebbene il legame di un anticorpo con il suo specifico bersaglio spesso aumenta la risposta immunitaria contro l’antigene, la presenza di risposte inibitorie è anch’essa un fenomeno comune. Tale processo, definito immunosoppressione anticorpo-mediata (antibody-mediated immune suppression o AMIS), è stato sfruttato con successo in alcune applicazioni cliniche, come la somministrazione di anticorpi specifici contro RhD in gestanti negative, che impedisce loro di diventare immunizzate contro gli eritrociti RhD positivi del feto. Tuttavia, il meccanismo immunologico che porta all’inibizione rimane incompreso. In questo progetto applicheremo la più moderna tecnologia di imaging in vivo per studiare il ruolo che svolgono in tale processo le principali cellule fagocitiche del linfonodo. Ci attendiamo di comprendere il meccanismo molecolare che spinge un anticorpo ad agire come stimolatore piuttosto che come soppressore della risposta immunitaria.

Comprendere come l’inibizione della risposta immunitaria funzioni renderà possibile lo sviluppo di migliori e più efficaci strategie vaccinali e, al contempo, faciliterà la comprensione e lo sviluppo di nuove terapie contro le malattie autoimmuni causate da auto-anticorpi.

Informazioni aggiuntive

Data d'inizio
01.10.2017
Data di fine
31.12.2021
Durata
51 Mesi
Enti finanziatori
SNSF
Stato
In corso
Categoria
Swiss National Science Foundation / Project Funding / Division III - Biology and Medicine