Ricerca di contatti, progetti,
corsi e pubblicazioni

Bridge: Successful Pathways for the Second Generation of Migrants

Persone

Responsabili

Ruspini P.

(Responsabile)

Abstract

Il fenomeno delle "seconde generazioni" di migranti riguarda ormai da tempo tutta l´Europa. Dai più recenti studi emergono alcune caratteristiche che accomunano la generazione dei figli dei migranti nei diversi paesi europei: da un lato questa generazione vive in un contesto europeo pluralistico e multiculturale che dovrebbe facilitare l´accettazione della differenza; dall´altro lato esiste il rischio di dovere affrontare difficoltà di inserimento sociale e ostacoli derivanti da pregiudizi da parte della popolazione autoctona, che possono ripercuotersi in modo negativo sulla costruzione dell´identità personale e sociale dei discendenti di migranti nonché sulla loro autostima. Che cosa si intende per "seconde generazioni di migranti"? Alcuni studiosi preferiscono parlare solo di "discendenti di migranti", mentre altri utilizzano il concetto di seconda generazione per indicare tutti quei soggetti che hanno almeno un genitore di origine straniera e che sono nati nel paese in cui i loro genitori sono immigrati oppure in cui sono arrivati in giovane età (durante la loro socializzazione primaria). Alcuni sociologi americani (Portes, 1996) parlano di 2G per riferirsi ai figli dei migranti nati nel paese in cui vivono, distinguendoli dalla generazione 1,75 (arrivati nel paese d´immigrazione durante la prima scolarizzazione) e la generazione 1,50 (arrivati negli anni dell´adolescenza). Tutti gli altri soggetti sono considerati primo-migranti. Questo progetto europeo si focalizzerà soprattutto sulle generazioni "2G" e "1,75G". La possibilità di mettere in luce un "ponte" tra diverse culture e di evidenziare un percorso di inclusione sociale, che non significa però assimilazione, sono gli obiettivi principali che il partenariato di questo progetto europeo si propone, rivolgendosi a docenti ed educatori che si occupano di seconde generazioni di migranti in età adulta o in transizione verso l´età adulta.Bridge è sostenuto dal Programma dell´Unione europea di istruzione e formazione durante l´intero arco della vita. La partecipazione di UNISI è finanziata dal Segretariato per l´Educazione e la Ricerca (SER).

Informazioni aggiuntive

Data d'inizio
01.10.2009
Data di fine
01.10.2011
Durata
24 Mesi
Stato
Concluso

Pubblicazioni