Ricerca di contatti, progetti,
corsi e pubblicazioni

HEBE - Highly Engaging eBook Experience

Persone

 

Landoni M.

(Responsabile)

Colombo L.

(Collaboratore)

Abstract

Questo studio punta a proporre e realizzare delle interface innovative per interagire e leggere libri elettronici per bambini. Parte dai risultati di una serie di studi (e.g. Wilson et al, 2003; Landoni et al, 2001; Malama et al, 2005; Landoni and Hanlon, 2004) con utenti svolti da noi in passato che erano però focalizzati sulle tematiche di interazione tra lettori adulti e libri elettronici in diversi scenari d´uso, che comprendevano educazione ed intrattenimento, ed esplora come I bambini possano essere direttamente coinvolti nel design e la valutazione di nuove interface intuitive nell´uso ed ad alto grado di coinvolgimento così da rendere la lettura un´esperienza più piacevole ed attraente a questo tipo di utenza giovanile.
In questo contesto, libri per bambini sono quelli scritti e pensati specificamente per i lettori d´età compresa tra i 3 ed i 12 anni. Questo implica che il contenuto, vocabolario, lo stile narrativo, la presentazione ed il formato siano adatti alle caratteristiche fisiche, linguistiche ed emotive dei bambini in questione, con il caveat che età diverse debbano essere trattate separatamente.
I libri per bambini, specie se di giovane età, offrono un ottimo esempio di creatività e varietà in termini sia di contenuto che presentazione. Spesso, il concetto di libro come contenuto d´informazione viene allargato ed esteso per essere re-interpretato creativamente. Materiali diversi quali: carta, tessuto, plastica, piume colorate etc possono essere usati ed insieme a colori e figure assumere un ruolo cruciale non solo nel rendere il libro più attraente per il lettore ma anche aggiungere un livello espressivo a quello testuale. Contenuto e presentazione si completano a vicenda mentre gli stili narrativi sono specifici per diverse fasce d´età.
I bambini hanno diverse limitazioni sia nel leggere che nello scrivere a seconda di età, sviluppo, diverse personalità e stili d´apprendimento, per non parlare dei problemi con la scelta di vocaboli, interpretazione di metafore e figure retoriche usate dagli autori. Coloro che vengono chiamati "native digital" sono inoltre abituatati ad essere continuamente stimolati e la loro capacità di concentrarsi a lungo su sezioni prive d´azione o prettamente descrittive è molto bassa. Inoltre, cinema, televisione e pressione da parte dei compagni giocano un ruolo importante nel successo di un libro per bambini.
Appare fin d´ora chiaro come la letteratura per ragazzi sia un´area tutta da esplorare ed in evoluzione, anche senza considerare il ruolo che la tecnologia può giocarvi. Perciò è ancora più importante per noi definire lo scopo della nostra ricerca e cioè lo studio di come pensare, disegnare, realizzare e valutare interfacce per libri elettronici per bambini come un modo per aiutarli ad esplorare, interagire e leggere libri in un ambiente creativo e coinvolgente.
Noi proponiamo di coinvolgere i bambini nell´esplorazione di diversi tipi di tecnologie, hardware e software, per produrre interfacce che siano più usabili, divertenti ed abbiano un maggior livello di coinvolgimento.

Informazioni aggiuntive

Acronimo
HEBE
Data d'inizio
01.09.2010
Data di fine
28.02.2014
Durata
41 Mesi
Enti finanziatori
SNSF
Stato
Concluso
Categoria
Swiss National Science Foundation / Project Funding / Division II - Mathematics, Natural and Engineering Sciences