Search for contacts, projects,
courses and publications

ICT for Cultural Heritage

Description

Contenuti

Nell’anno accademico 2021-2022 il corso sarà erogato unitamente al corso ICT, e-government e sviluppo: una parte delle lezioni sarà in comune fra i due corsi, una parte presenterà applicazioni e casi specifici per i diversi settori. Studenti e studentesse dei due corsi faranno inoltre riferimento a una bibliografia parzialmente differente.

Di seguito i contenuti comuni e quelli specifici per il corso ICT for Cultural Heritage:

  • Introduzione al corso
  • L’eGovernment e le sue dimensioni
    - Introduzione all’eGovernment
    - Le varie dimensioni dell’eGovernment e alcune esperienze significative
    - eGovernment e promozione online
  • ICT e istituzioni culturali
    - Il concetto di cultura e le sue dimensioni
    - Il patrimonio culturale: tipologie, attori, azioni (salvaguardia, conservazione, promozione, localizzazione)
    - Il framework ABCDE
    - Patrimonio culturale e digitalizzazione
    - ICT, turismo e patrimonio culturale: alcune esperienze significative
    - ICT e religione: alcune esperienze significative
  • ICT4D (Information and Communication Technologies for Development)
    - eGovernment e sviluppo: l'indagine dell'ONU e gli indicatori usati
    - ICT e Sustainable Development Goals
    - Il Digital Divide
  • Online marketing & PR
    - La rilevanza di marketing e PR online nel settore della pubblica amministrazione e delle istituzioni culturali
    - Principali strumenti del marketing e delle PR online nel settore della pubblica amministrazione e delle istituzioni culturali.

Obiettivi

Al termine del corso gli/le studenti/esse:

  • conosceranno le principali applicazioni rilevanti nel settore delle istituzioni culturali;
  • saranno in grado di analizzare, valutare e progettare attività di comunicazione in questi ambiti;
  • acquisiranno sensibilità rispetto alle complesse dinamiche che l’adozione delle ICT (tecnologie dell’informazione e della comunicazione) comporta nelle istituzioni culturali.

Impostazione pedagogico-didattica

Il corso prevede lezioni ex-cathedra, presentazione e discussione di casi, testimonianze di esperti, attività da svolgere online, lavori di gruppo e approfondimento individuale.

Modalità di valutazione

  • Progetto di gruppo (30%)
  • Esame orale (70%)

Sarà oggetto dell’esame orale tutto quanto presentato a lezione, i riferimenti bibliografici indicati nel descrittivo del corso ed eventuali riferimenti aggiuntivi indicati durante il corso e sulla piattaforma iCorsi.

Tutte le note devono essere sufficienti.

Bibliografia

  • Cantoni, L. (2018) eTourism for Heritage: Heritage and Sustainable Tourism. The Role and Challenge of Information and Communication Technologies. In S. De Ascaniis, M. Gravari-Barbas, & L. Cantoni (eds.), Tourism Management at UNESCO World Heritage Sites. Lugano (Switzerland): USI – Università della Svizzera italiana Press, pp. 67-73.
  • Cantoni, L. (2020). “Digital transformation, tourism and cultural heritage”. In A Research Agenda for Heritage Tourism. Cheltenham, UK: Edward Elgar Publishing.
  • UN Department of Economic and Social Affairs (2020). E-Government Survey 2020. Digital Government in the Decade of Action for Sustainable Development. With addendum on COVID-19 Response. New York: United Nations.
  • Unwin, T. (2015). ICTs and the dialectics of development. In L. Cantoni & J.A. Danowski (eds.), Communication and Technology (Handbooks of Communication Science, vol. 5), Berlin - Boston: Mouton de Gruyter, pp. 193-214.

Bibliografia aggiuntiva sarà fornita durante il corso.

People

 

Cantoni L.

Course director

Tardini S.

Course director

Additional information

Semester
Fall
Academic year
2021-2022
ECTS
6
Language
Italian
Education
Bachelor in Communication, Core course, Specializzazione Cultura e tecnologie digitali, 2nd year