Search for contacts, projects,
courses and publications

20th Century Architectural Heritage

Description

Il corso è pensato come introduzione al patrimonio architettonico del XX secolo. La prima parte offre il quadro culturale, teorico e critico per riconoscere il patrimonio recente come risorsa storica, simbolica ed estetica e/o come portatore di valori funzionali, tecnici e socio-economici. 
L’esercitazione guida gli studenti alla costruzione di uno “studio monografico” per un edificio scelto dalla docenza. Nell’assegnare all’edificio oggetto di studio una collocazione storico-critica consiste la “fabbricazione del patrimonio”, considerata parte integrante del lavoro progettuale dell’architetto. 

Attraverso una vasta gamma di casi-studio la seconda parte del corso fornisce una metodologia per far discendere dall’analisi preliminare criteri d’intervento e soluzioni “su misura” per ogni caso specifico.

People

Grignolo R.

Course director

Di Nallo M.

Assistant

Objectives

  • Introdurre gli studenti al patrimonio architettonico del XX secolo come potenziale oggetto di salvaguardia e come risorsa in senso lato: storico-documentaria, estetica, sociale, economica, ecologica, ecc.
  • Guidare gli studenti nella costruzione di uno “studio monografico dell’opera”, punto di partenza imprescindibile per impostare un progetto d’intervento sull’esistente. Tale studio ha come obiettivo quello di collocare l’edificio o complesso in esame rispetto ad una molteplicità di storie (dell’architettura, delle tecniche costruttive, della cultura, della società, della sensibilità, delle istituzioni, ecc.) e di designare i valori di cui l’edificio è portatore.
  •  Dimostrare, attraverso casi studio scelti ad hoc, che l’energia e il tempo spesi nella costruzione dello “studio monografico dell’opera” consentono un notevole risparmio di risorse in fase di progetto: la conoscenza preliminare e approfondita dell’edificio oggetto di studio permette di individuare soluzioni progettuali (di conservazione, restauro e/o riuso) in linea con le regole “strutturali” e/o “strutturanti” dell’edificio, pertanto meno invasive e spesso anche meno costose, poiché fondate sulle potenzialità dell’esistente.
  • Fornire agli studenti una metodologia per far discendere dall’analisi preliminare criteri d’intervento e soluzioni “su misura” per ogni caso specifico. 

Teaching mode

In presenza

Learning methods

<p>60% Lectures<br>25% Seminars<br>15% Visits without overnight stay<br>&nbsp;</p>

Examination information

Critiche intermedie: partecipazione e consegna degli elaborati scritti e grafici richiesti 

Esame finale: presentazione orale della ricerca svolta durante il semestre, presentata su tavole A1

Education

Study trips

  • Balerna - on a Saturday in October or November, date to be defined, 07.10.22 - 11.11.22 (Optional)