Search for contacts, projects,
courses and publications

Chiara Cauzzi

http://usi.to/ucu

Biography

Chiara Cauzzi è Dottoressa di ricerca in Lingua, letteratura e civiltà italiana e contitolare del corso "Principi di biblioteconomia digitale". Ha conseguito il titolo triennale in Scienze letterarie e la laurea magistrale in Scienze archivistiche, documentarie e biblioteconomiche con lode all'Università degli Studi di Pavia. Nell'anno accademico 2018-2019 si specializza alla Scuola Vaticana di Biblioteconomia della Biblioteca Apostolica Vaticana con la votazione di 30/30. Nell'anno accademico 2022-2023 ottiene un master di primo livello in 'Informatica del testo-edizione elettronica' alll'Università di Siena con due tirocini curriculari, il primo presso i servizi informatici della Biblioteca Apostolica Vaticana e il secondo nella sede del Venice Centre of Digital and Public Humanities (VeDPH) dell'Università Ca' Foscari di Venezia. 

Lavora per la Biblioteca universitaria Lugano e si occupa del coordinamento del servizio di catalogazione e della valorizzazione dei fondi. Collabora con il CooCat del Sistema bibliotecario ticinese e fa parte del gruppo di lavoro SLSP per l'area Resource management come functional expert, multiplier, membro dell'Expert group of metadata, del gruppo Cleaning Data e dell'Expert pool of rare materials. Dal 2024 è collaboratrice scientifica per il progetto DigitChart, diretto dal Prof. Massimiliano Vatiero, presso l'Istituto di Diritto (IDUSI).

Ha vinto un bando di Staff training week dell'Erasmus + rivolto ai dipendenti dell'Università per trascorrere una settimana di lavoro presso la Biblioteca de Reserva dell'Università di Barcellona (ottobre 2019). Ha collaborato con la Biblioteca Ambrosiana di Milano, la Fondazione BEIC di Milano, il Centro culturale Felice Rainoldi di Morbegno (SO), la Biblioteca dei Frati Minori di Firenze, la Biblioteca del Convento della Verna (AR), la Biblioteca Salita dei Frati di Lugano e la Biblioteca universitaria di Lugano nell'ambito della catalogazione del libro antico e dei frammenti manoscritti.

Dal 2017 è cultore della materia presso l'Università degli Studi di Pavia (sede di Cremona) per i corsi di "Biblioteconomia", "Fondamenti di bibliografia" e "Metodologia della ricerca bibliografica".

Tra le ultime pubblicazioni si segnala "Le cinquecentine della Biblioteca del Convento della Verna" a cura di Chiara Razzolini e Chiara Cauzzi, con una nota di Carlo Ossola, edito a Firenze per i tipi di Olschki nel 2019.

Dal 2022 è redattrice per la rivista Fogli dell'Associazione Biblioteca Salita dei Frati di Lugano e membro del comitato per il quadriennio 2021-2024. 

Dal 2022 è docente per i corsi interaziendali di Catalogazione in biblioteca, di Contatto con gli utenti; trasmissione di informazioni e competenze e Progetti nell'ambito delle attività di pubbliche relazioni per la formazione Gestore/trice dell'informazione e della documentazione AFC. 

A partire dal 2023 è membro del comitato di BAD-SI, Associazione dei bibliotecari, archivisti, documentalisti della Svizzera italiana. 

Dal 2023 è componente del gruppo di studio dell'Associazione italiana bibliotecari (AIB) sull'inclusione. 

Dal 2024 è socio dell'Associazione per l'informatica umanistica e la cultura digitale. 

Gli interessi di ricerca vertono sulla storia del libro antico, la storia delle biblioteche, la storia della catalogazione, le biblioteche digitali e la gestione degli archivi.

·