Ricerca di contatti, progetti,
corsi e pubblicazioni

Esperienze artistiche dopo il '45: USA e Germania (MSTAA)

Descrizione

Il periodo successivo alla seconda guerra mondiale fu incredibilmente produttivo per le arti visive, sia negli Stati Uniti sia in Germania, che allora era un paese diviso in due parti, separate, dal 1961 al 1989, da un muro. Le ombre degli orrori del passato recente, come anche i continui scontri della cosiddetta Guerra fredda, nell’Europa centrale, allora divisa dalla “cortina di ferro”, venivano percepiti in modo più acuto, più inquietante e perciò più creativo che altrove. Il seminario analizzerà nel dettaglio la situazione artistica di New York e Düsseldorf, per metterne in luce le corrispondenze artistiche. Tra gli artisti di cui ci occuperemo spiccano Boris Lurie, Barnett Newman, Jackson Pollock, Mark Rothko, Richard Serra e Andy Warhol negli USA; Joseph Beuys, Rainer Baselitz, Anselm Kiefer, Sigmar Polke e Gerhard Richter in Europa. Il corso si compone di lezioni, testi e filmati, con particolare ricorso alle risorse digitali, data la situazione attuale.

Persone

 

Frank C.

Docente

Berardocco V.

Assistente

Neri G.

Assistente

Spagna M.

Assistente

Informazioni aggiuntive

Semestre
Autunnale
Anno accademico
2020-2021
ECTS
3
Lingua
Inglese
Offerta formativa
Master in Storia e teoria dell’arte e dell’architettura (120 ECTS), Storia e teoria dell'arte e dell'architettura, Corsi facoltativi storico-umanistici, 1° anno
Master in Storia e teoria dell’arte e dell’architettura (120 ECTS), Storia e teoria dell'arte e dell'architettura, Corsi facoltativi storico-umanistici, 2° anno