Ricerca di contatti, progetti,
corsi e pubblicazioni

Psicogeografia e narrazione del territorio

Descrizione

La psicogeografia è una tecnica del corpo, nata con le avanguardie artistiche, che indaga lo spazio urbano percorrendolo a piedi. Oggi è diventata una pratica transdisciplinare dove convogliano vari campi del sapere focalizzati alla comprensione del territorio: la sociologia, l’economia, la geografia, l’antropologia, l’urbanistica, ma anche la letteratura, l’arte, il cinema, la filosofia eccetera. La scala del paesaggio è quella dove si gioca autenticamente la comprensione del reale, la sua complessità, le sue contraddizioni. Attraversare il territorio, rigorosamente a piedi, usando il metodo psicogeografico, significa comprendere e interpretare il paesaggio contemporaneo, fuori dai suoi luoghi comuni, restituendogli dignità e identità mediante l’indagine e la narrazione.

Persone

 

Biondillo G.

Docente

Anchora D.

Assistente

Informazioni aggiuntive

Semestre
Primaverile
Anno accademico
2021-2022
ECTS
2.5
Lingua
Italiano
Offerta formativa
Master of Science in Architettura, Cultura del territorio, Corsi opzionali storico-umanistici, 1° anno
Master of Science in Architettura, Cultura del territorio, Corsi opzionali storico-umanistici, 2° anno