Ricerca di contatti, progetti,
corsi e pubblicazioni

Figure dell’emozione. Sulla «captation savante» dell’opera d’architettura nel XX secolo

Persone

Responsabili

Viati Navone A.

(Responsabile)

Abstract

Il progetto di ricerca mira a sviluppare nuovi metodi di analisi e nuovi strumenti critici da impiegare nelle indagini su quelle opere di architettura del XX secolo che coinvolgono l’osservatore nel processo di “cooperazione interpretativa”, inducendo importanti ricadute emotive. Queste ultime, spesso all’origine di alterazioni dell’attività di acquisizione cognitiva, si producono in presenza di quell’insieme di componenti che fanno “figura” (un’aggregazione temporanea di elementi di senso concluso che l’osservatore, in base alla sua sensibilità, riconosce nell’opera) e che inducono, nel percipiente, una tensione emotiva. Il progetto si articola in due fasi. La prima, caratterizzata da un’esplorazione di carattere teorico, prevede lo studio delle metodologie di analisi messe a punto soprattutto dalla critica d’arte e del testo letterario e dalle scienze cognitive e di alcune nozioni e strumenti chiave per l’interpretazione delle opere (quali la nozione di stile e di intertestualità, l’analisi genetica, le pratiche della semiotica tensiva, della semiotica delle passioni, delle immagini e della percezione, il montaggio, l’anacronismo dello sguardo critico, la temporalità delle immagini, il reverse engineering, ecc.), al fine di elaborare strumenti critici adeguati e utili alla critica architettonica. La seconda fase rappresenta il momento della sperimentazione su casi concreti degli strumenti critici individuati, della loro verifica ed, eventualmente, modifica. Si tratterà dunque di condurre delle analisi-pilota su gruppi di opere dove la spazialità moderna assume le forme più originali e dove è possibile riconoscere la presenza di “formes émouvantes” che per differenti ragioni esercitano una forza “patetica” e una presa psicologica sull’osservatore.

Informazioni aggiuntive

Data d'inizio
01.01.2012
Data di fine
01.02.2019
Durata
85 Mesi
Enti finanziatori
Altri sponsor privati
Stato
Concluso