Ricerca di contatti, progetti,
corsi e pubblicazioni

Greenwashing accusations and their effect on CSR trust in B2B settings. Does it pay not to engage in greenwashing?

Persone

Responsabili

Seele P.

(Responsabile)

Collaboratori

Gatti L.

(Collaboratore)

Pizzetti M.

(Collaboratore)

Abstract

Finalità: Sebbene la letteratura riguardante il greenwashing si stia espandendo, rimangono poco chiare le conseguenze di un’accusa di greenwashing in un contesto business-to-business (B2B). Sono pochi infatti i ricercatori che hanno investigato i fattori responsabili di aggravare o ridurre gli effetti negativi del greenwashing in una relazione tra aziende. Per questo ci proponiamo di esaminare come diverse condizioni relative alla fonte dell’accusa e a specifiche caratteristiche aziendali possano mitigare o aggravare gli effetti negativi del greenwashing.

Contesto: In letteratura, la pratica del greenwashing è stata principalmente investigata in un contesto di business-to-consumer (B2C), mentre risultano ancora poco chiari gli effetti del greenwashing in una relazione B2B. Sebbene infatti ci si aspetti che un’accusa di greenwashing possa mettere in discussione la fiducia e la collaborazione tra aziende, nessuno studio ha esaminato finora le conseguenze del greenwashing nella relazione tra imprese. Questo risulta sorprendente dato il numero di scandali relativi a casi di greenwashing inerenti alla filiera dell’azienda, piuttosto che ad operazioni interne alla stessa. Per questo motivo, attraverso una serie di esperimenti da sottoporre a manager e dirigenti aziendali, ci proponiamo di investigare gli effetti del greenwashing nella relazione tra aziende.

Informazioni aggiuntive

Data d'inizio
01.01.2017
Data di fine
30.11.2019
Durata
35 Mesi
Enti finanziatori
Stato
In corso

Pubblicazioni